top of page
  • Immagine del redattoreEdoardo Marazita

La Genesi del Toyota Production System (TPS), metodo Kanban



Eiji Toyoda
Eiji Toyoda Fondatore Toyota Motor Company

Il Toyota Production System, conosciuto anche come TPS, ha le sue radici nel Giappone del dopoguerra. Fu in questo contesto che Eiji Toyoda fondatore della Toyota Motor Corporation, insieme a Taiichi Ohno e altri collaboratori, iniziò a sviluppare un nuovo approccio alla produzione industriale. L'obiettivo era superare le sfide poste dalla limitata disponibilità di risorse e dalla necessità di soddisfare una domanda di mercato in costante evoluzione. Inspirandosi in parte dal sistema di scaffali utilizzato nei supermercati americani, Ohno introdusse il concetto di "Just-In-Time" (JIT), un pilastro fondamentale del TPS, che mira a produrre solo ciò che è necessario, nel momento in cui è necessario e nella quantità necessaria. L'automazione dei processi produttivi Toyota, rappresenta una pietra miliare nell'evoluzione dell'industria manifatturiera globale. Questo sistema innovativo, ha radicalmente trasformato il concetto di produzione, imponendosi come modello di efficienza e flessibilità.


Taiichi Ohno
Taiichi Ohno fondatore Toyota Motor Company



I due concetti chiave: Just-In-Time (JIT) e Jidoka. Mentre JIT si concentrano sull'efficienza del flusso di produzione, il Jidoka si assicurano che ogni parte prodotta sia di alta qualità. Questo significa che se viene rilevato un difetto, il processo si ferma, prevenendo la produzione di ulteriori scarti.





Metodo Kanban
Post it illustrativi del processo di produzione Kanban

Un esempio emblematico dell'applicazione del JIT è il sistema Kanban TPS, una forma di segnalazione visiva che indica quando è necessario produrre o rifornire componenti. Questo sistema consente una gestione dell'inventario estremamente efficiente, riducendo gli sprechi e migliorando la capacità di risposta alle fluttuazioni della domanda.

Il Jidoka, d'altra parte, può essere illustrato dall'introduzione di dispositivi di arresto automatico sulle linee di montaggio. Il TPS insieme a questi dispositivi permettono alle macchine di fermarsi autonomamente in caso di anomalie, consentendo agli operatori di intervenire tempestivamente per risolvere il problema, garantendo così che solo prodotti di alta qualità raggiungano il cliente finale. Qualche dettaglio:


Just-In-Time (JIT): Rivoluzione nella Gestione dell'Inventario

Il principio JIT si concentra sulla produzione e sulla fornitura di componenti solo nel momento esatto in cui sono necessari nel processo produttivo, eliminando così le scorte in eccesso e riducendo i costi di magazzinaggio. Questo approccio richiede una pianificazione estremamente accurata e una sincronizzazione perfetta con i fornitori, aspetti che Toyota ha saputo gestire con maestria attraverso l'utilizzo di tecnologie avanzate e una comunicazione efficace. La pratica del JIT ha ispirato numerose industrie a ripensare le proprie strategie di gestione dell'inventario, portando a una significativa riduzione dei tempi di ciclo e a un incremento dell'efficienza operativa.


Jidoka: Autonomazione con un Tocco Umano

Il concetto di Jidoka, o autonomazione, rappresenta l'abilità di un processo produttivo di fermarsi automaticamente in presenza di un'anomalia. Ciò consente agli operatori di intervenire prontamente per risolvere il problema, evitando la produzione di scarti e assicurando un elevato standard di qualità. L'integrazione del Jidoka nel TPS evidenzia l'importanza di un equilibrio tra automazione e intervento umano, dove la tecnologia supporta gli operatori


Il TPS offre numerosi vantaggi, tra cui maggiore flessibilità produttiva, riduzione dei costi dovuti agli sprechi, miglioramento della qualità e maggiore soddisfazione del cliente. Questi benefici derivano dall'attenzione costante verso il miglioramento continuo (Kaizen), un altro principio fondamentale del TPS. Attraverso il Kaizen, Toyota incoraggia tutti i dipendenti, dai dirigenti agli operai, a contribuire con idee per ottimizzare i processi.


L'impatto del TPS ha superato i confini dell'industria automobilistica, influenzando profondamente la produzione globale e dando vita al movimento del lean manufacturing. Personalità come W. Edwards Deming e James P. Womack hanno studiato e divulgato i principi del TPS, contribuendo alla sua diffusione in settori diversi da quello automobilistico. La sua capacità di adattarsi ed evolvere in risposta alle sfide emergenti continua a renderlo un modello di riferimento per le aziende che aspirano all'eccellenza operativa. L'eredità del TPS nel mondo della produzione moderna testimonia l'importanza di un approccio olistico alla gestione dei processi, dove l'equilibrio tra tecnologia e fattore umano gioca un ruolo chiave nel raggiungimento della qualità e dell'efficienza.

7 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page